Scegli la bellezza per la tua casa, salvaguardando l’ambiente.

 

Conad si impegna a compensare l’impatto climatico dei prodotti della collezione Leonardo, attraverso l’annullamento di crediti di carbonio (*) ed il sostegno a progetti di tutela ambientale su suolo italiano.

Grazie alla collaborazione con l'ente qualificato Rete Clima, nell’ambito del percorso EMISSIONI COZERO® vengono compensate le 5.361 tonnellate di CO2 generate dai prodotti della campagna attraverso crediti di carbonio e sviluppo di attività forestali in 12 zone sparse su tutto il territorio nazionale. Si tratta di aree nazionali che sono certificate, o in fase di certificazione, secondo standard PEFC (Programme for the Endorsement of Forest Certification). ​

Le attività forestali sono state pianificate in base alle caratteristiche dei territori ed alle loro necessità e sono state realizzate anche con utilizzo del Protocollo «Forestazione Italiana»: proprio per questo rigoroso approccio tecnico, l’intera campagna «Colleziona la bellezza a zero emissioni» ha ricevuto il patrocinio del Ministero della transizione ecologica.

 

Aderendo all’iniziativa e collezionando i prodotti Leonardo, anche tu potrai contribuire al nostro progetto di salvaguardia ambientale. ​

 

(*) i crediti di carbonio CER annullati a favore di CONAD sono stati generati da un progetto di generazione di energia eolica in India (nello Stato del Rajasthan) e da un secondo progetto di generazione di energia idroelettrica in Brasile (nello Stato di Minas Gerais).

 

Esplora la mappa degli interventi di salvaguardia ambientale, clicca sui pin e scopri di più.

 

Città di Bologna

 

Un intervento di nuova forestazione urbana che prevede la posa di alberi autoctoni e la creazione di una nuova area verde in grado di regalare una serie di benefici ambientali locali e globali.

Province di Alessandria e Biella

 

Un intervento che mira al sostegno e alla certificazione dei pioppeti piemontesi secondo standard PEFC, per una gestione sostenibile che prevede anche un’importante riduzione nell’uso di fertilizzanti e diserbanti.

Tempio Pausania (SS)

 

Un’attività promossa a sostegno delle sugherete sarde, un intervento che prevede la valorizzazione dei servizi ecosistemici per la conservazione e la gestione sostenibile delle aree forestali del Nord Sardegna.

Colline Metallifere

 

Un intervento a sostegno delle pratiche locali di gestione forestale sostenibile, che permettono un miglioramento delle foreste locali e una conservazione della biodiversità, orientando le aree verso future azioni di certificazione forestale PEFC.

Provincia di Udine

 

Intervento mirato al sostegno alla prima certificazione dei pioppeti friulani mediante l’uso dello standard PEFC. Un’azione in grado di ridurre l’uso di fertilizzanti e di diserbanti per un minore impatto ambientale.

Marche nord

 

L’intervento è direttamente orientato alla valorizzazione delle risorse forestali locali. Una gestione in grado di determinare un miglioramento delle foreste locali, con conseguente tutela della biodiversità e con la possibilità di rimuovere maggiori quantità di CO2 dall’atmosfera.

Taibon Agordino (BL)

 

Un intervento che ha come obiettivo quello di riforestare un’area fortemente colpita dalla tempesta Vaia. Un’azione per riqualificare le aree con la posa di alberi forestali, che potranno nel tempo ricostituire le superfici completamente azzerate.

Marche sud

 

L’intervento in provincia di Macerata sosterrà l’avviamento di un percorso di pianificazione della gestione forestale sostenibile locale. Un’azione in grado di incentivare la valorizzazione delle risorse forestali locali grazie al miglioramento della gestione attiva delle foreste esistenti.

Provincia di Rieti

 

L’intervento promosso è orientato alla conservazione del patrimonio arboreo comunale, con piantagione di nuovi alberi in contesto urbano a rinnovo delle alberature preesistenti, da sostituirsi in quanto morte o caratterizzate da situazioni di instabilità.

 

Parco delle Madonie (PA)

 

Il progetto contribuisce alla gestione forestale sostenibile delle aree del Parco. Un intervento orientato alla valorizzazione delle risorse locali grazie al miglioramento della gestione attiva delle foreste esistenti. Per un maggior assorbimento di CO2 e un miglioramento della biodiversità locale.

Bassa Val Camonica (BS)

 

Conad ha adottato 2800 mq di foresta presso il Consorzio Forestale Bassa Val Camonica (BS). L'intervento dei punti vendita Conad sostiene la gestione di queste foreste, tramite attività finalizzate al miglioramento della qualità delle foreste locali.

Città di Milano

 

Un’azione di forestazione urbana che promuove la posa di specie arbustive che possano produrre spontaneamente bacche e piccoli frutti del bosco con un ruolo importante per il nutrimento dell’avifauna del parco.

24 MARZO 2021

INIZIA IL PROGETTO EMISSIONI CO2 ZERO

 

A Milano è stato lanciato il progetto di salvaguardia ambientale alla presenza anche di Neri Marcorè, da sempre attento alle tematiche sostenibili e nostro portavoce che ci accompagna in questa grande iniziativa.​

Nella prima giornata di attività sono stati piantati 300 nuovi alberi, è stato il primo dei 12 interventi previsti in tutto il territorio nazionale.​

 

 

 

 

 

Scopri di più